top of page

The most beautiful parks in Milan, the unmissable green areas of the city



Who says that in a metropolis you can not find green areas? The most beautiful parks in Milan, are the beating heart of the city: green areas where the Milan’s citizen and not find themselves to spend days relaxing, for a quick escape from the metropolitan chaos and pollution. From Parco Sempione to the Brera Botanical Garden, from the Parco al Cave to the Bosco in città, discover the unmissable green areas of the city.

When you talk about parks in Milan, the first to be mentioned is certainly the Parco Sempione, one of the city's green lungs, whose importance is mainly due to its centrality. Behind the Castello Sforzesco, this is what remains of the Grand Ducal Park of the Visconti and Sforza court.

Inside it you can admire the Torre del Parco (former Torre Littoria), the Arco della Pace, the Palazzo dell'Arte, the monument to Napoleon III, the Arena and the Aquarium.

Remaining in the central area, you can’t forget to mention the Brera Botanical Garden, an area of about 5000 square meters close to the illustrious Palazzo di Brera. Beautiful outdoor museum, is a hidden corner of the city, an ideal place to learn about nature, discovering a different show in every season.

Another green area among the most beautiful and famous in the city is the Garden of Villa Belgiojoso Bonaparte, also called Giardino di Villa Reale. Also located in the heart of Milan, it is one of the first examples of English garden in Milan. The garden hosts significant buildings such as the Gallery of Modern Art and the Pavilion of Contemporary Art, and there are botanical routes organized by the Voluntary Ecological Guards.

Giardino Perego is the smallest park in Milan, and is also located in the central area. 4000 square meters of historic garden covered by ring paths with a charm of the past.

Indro Montanelli public gardens are located in Porta Venezia and include artistic and architectural assets such as Palazzo Dugnani, the Civic Museum of Natural History and the Planetarium.

A suggestive corner of green, rich in tree species, is represented by the Giardini della Guastalla, the oldest public garden in Milan.

Moving a few steps from the Navigli, the Pope John Paul II Park develops between the Basilica of San Lorenzo and that of Sant'Eustorgio, and is also known as the Parco delle Basiliche.


Moving from the most central areas of the city, along the Alzaia del Naviglio Martesana stands the Martesana Park, inside which there are historical places such as a plan of the hexagonal tower of the neo-Gothic Villa Angelica, and a large amphitheater.

The Parco delle Cave is a beautiful park on the outskirts of Milan in the Forze Armate area, which offers visitors 4 lakes, woods, canals, agricultural fields, the meadows, and 2 farmsteads: the still active Caldera farmhouse and the ancient Linterno farmhouse.

Another splendid park at the disposal of Milan’s citizens, Boscoincittà has 110 hectares of woods, a lake, waterways, urban gardens and the 15th century S. Romano farmhouse with a library dedicated to agricultural and biological themes.

And just outside Milan, in the Parco Agricolo Sud Milano you can relax by visiting farms, natural oasis, agricultural museums, castles, farmhouses, villas and abbeys of Chiaravalle, Viboldone and Mirasole.



_________________________________________________________________________________________


Quando si parla di parchi di Milano, il primo che va citato è sicuramente il Parco Sempione, uno dei polmoni verde della città, la cui importanza è dovuta soprattutto alla sua centralità. Alle spalle del Castello Sforzesco, questo è quel che rimane del Grande Parco Ducale della corte viscontea e sforzesca.

Al suo interno è possibile ammirare la Torre del Parco (ex Torre Littoria), l’Arco della Pace, il palazzo dell’Arte, il monumento a Napoleone III, l’Arena e l’Acquario.

Rimanendo in zona centrale, come non nominare l’Orto botanico di Brera, un area di circa 5000 mq a ridosso dell’illustre Palazzo di Brera. Splendido museo all’aperto, è un angolo nascosto della città, luogo ideale per imparare a conoscere la natura, scoprendo uno spettacolo diverso in ogni stagione.

Un’altra area verde fra le più belle e famose della città è il Giardino della Villa Belgiojoso Bonaparte, chiamato anche Giardino di Villa Reale. Situato anch’esso nel cuore di Milano, è uno dei primi esempi milanesi di giardino all’inglese. Il giardino ospita edifici significativi come la Galleria d’Arte Moderna e il Padiglione d’Arte Contemporanea, e sono presenti dei percorsi botanici organizzati dalle Guardie Ecologiche Volontarie.

Giardino Perego è il più piccolo parco di Milano, e si trova anch’esso in zona centrale. 4000 mq. di giardino storico percorso da vialetti ad anelli e con un fascino d’altri tempi.

I Giardini pubblici Indro Montanelli si trovano in Porta Venezia e includono bene artistici ed architettonici come Palazzo Dugnani, il Museo Civico di Storia Naturale e il Planetario.

Un suggestivo angolo di verde, ricco di specie arboree è rappresentato dai Giardini della Guastalla, il giardino pubblico più antico di Milano.

Spostandoci a pochi passi dai Navigli, il Parco Papa Giovanni Paolo II si sviluppa tra la basilica di San Lorenzo e quella di Sant’Eustorgio, ed è anche noto come Parco delle Basiliche.


Spostandoci dalle zone più centrali della città, lungo l’Alzaia del Naviglio Martesana sorge il Parco della Martesana, al cui interno si trovano reperti storici quali un piano della torretta esagonale della neogotica Villa Angelica, e un ampio anfiteatro.

Il Parco delle Cave è uno splendido parco alle porte di Milano in zona Forze Armate, che regala al visitatore 4 laghi, boschi, canali, campi agricoli, le marcite, e 2 cascine: cascina Caldera ancora attiva e l’antichissima cascina Linterno.

Un altro splendido parco a disposizione dei milanesi, Boscoincittà dispone di 110 ettari di boschi, un lago, corsi d’acqua, orti urbani e la quattrocentesca cascina S. Romano con una biblioteca dedicata alle tematiche agricole e biologiche.

E appena fuori da Milano, nel Parco Agricolo Sud Milano ci si può rilassare visitando le aziende agricole, le oasi naturali, i musei agricoli, i castelli, le cascine, le ville e le abbazie di Chiaravalle, di Viboldone e di Mirasole.


© myluxury.it

0 comments

Recent Posts

See All

Comments


bottom of page