top of page

Definitive guide to Milan's Car Sharing

Smart, Enjoy, BMW. Now there is a Car Sharing for everyone! Which one to choose? And why?

In this list you will find the pros and cons of each service. And an app to add to the list of apps that simplify life in Milan.


ENJOY

Pros: it is certainly the most widespread, cheapest and most immediate service. Download the app, upload license and personal data, enter your credit card numbers and so on, you do not need anything else - and you do not have to pay the registration. It costs 25cents per minute, all included, and you can stock up in the Eni stations indicated on the map of the app, also getting € 5 free for the next trip. There are really a lot of cars around, hardly you will not find the service. Now you can get to Linate and in general the coverage area is quite extensive. The free time from the booking is 15 minutes and costs 10cent per minute thereafter.

Cons: quality is undoubtedly low. Cars are often in poor condition, from cleaning to friction. The gear is manual, and if you are no longer used it can be a limit.



SHARE’NGO

Pro: the super-cheap and flexible tariff, based on the customer's needs. The base is 28cent per minute, but buying the packages you can get up to 20 cents. You have 20 minutes of booking included and free; the small size and the fact that it is electric make it a Car Sharing not only to save money but also with a low environmental impact. In addition, from 1 to 5 am, for women there is a super discounted rate (€ 3 fixed) to use the car without time limits and km.

Cons: the size can be "scary" if you are not used to it. Let's say it does not seem like a real car.



CAR2GO

Pros: undoubtedly the best quality of Car2go is internationality. If you are a subscriber, in fact, you can take Smart from any city! And it's really fantastic. It is a more refined service, with a constant renewal of cars. The Smart is unquestionably the perfect machine to travel in Milan, you can park it wherever you want and it has a very comfortable automatic transmission. It costs 29cent per minute.

Cons: it does not cost much more than Enjoy, but surely it is not suitable for those who want to travel in company or have to carry a piece of luggage. Also in my case, despite having scanned the license, was not "accepted" and I was asked to go to one of the points agreed to validate the subscription, which has a small initial cost (€ 9, but you are returned with a credit, even higher, in travel).




DRIVENOW

Pros: you can drive a high-end car, you definitely feel safer, aesthetically satisfied and you have the guarantee that it is a nice service and not for all. A higher range of car sharing. It includes several cars: Mini and BMW.

Cons: the price. Subscribing costs € 29 and fees start at 31cents per minute.




In addition to the individual app, you can download FREE2MOVE, the app that simultaneously manages the different car sharing, to choose the one closest to you!

_________________________________________________________________________________________


Smart, Enjoy, BMW. Ormai di Car Sharing ce n’è per tutti i gusti! Ma quale scegliere? E perché?

In questa lista troverai i pro e contro di ogni servizio. E una app da aggiungere alla lista di app che semplificano la vita a Milano.

ENJOY

Pro: è sicuramente il servizio più diffuso, più economico e più immediato. Scarichi l’app, carichi patente e dati personali, inserisci i numeri della carta di credito e via, non ti serve altro – e non devi pagare l’iscrizione. Costa 25cent al minuto, tutto compreso, e puoi rifornirti nelle Eni Station indicate sulla mappa della app, ricevendo anche 5€ in omaggio per il prossimo viaggio. Di auto ce n’è davvero parecchie in giro, difficilmente resti senza servizio. Ora si può arrivare fino a Linate e in generale la zona di copertura è piuttosto estesa. Il tempo compreso gratuito dalla prenotazione è 15 minuti e dopo costa 10cent al minuto.

Contro: la qualità è indubbiamente bassa. Le auto spesso sono in pessime condizioni, dalla pulizia alla frizione. Il cambio è manuale, e se non si è più abituati può essere un limite.


CAR2GO

Pro: senza dubbio la qualità migliore di Car2go è l’internazionalità. Se sei abbonato, infatti, puoi prendere le Smart di qualsiasi città! Ed è davvero fantastico. E’ un servizio più curato, con un rinnovo costante di vetture. La Smart è insindacabilmente la macchine perfetta per viaggiare a Milano, puoi parcheggiarla dove vuoi e ha un cambio automatico comodissimo. Costa 29cent al minuto.

Contro: non costa molto più che Enjoy, però sicuramente non è adatta a chi vuole viaggiare in compagnia o deve portare un bagaglio. Inoltre nel mio caso, nonostante abbia scansionato la patente, non è stata “accettata” e mi è stato chiesto di passare in uno dei punti convenzionati per convalidare l’abbonamento, che ha un piccolo costo iniziale (9€, che però ti vengono restituiti con un credito, anche superiore, in viaggi).


SHARE’NGO

Pro: la tariffa super economica e flessibile, basata sulle esigenze del cliente. La base è di 28cent al minuto, ma comprando i pacchetti puoi arrivare fino a 20 cent. Hai 20 minuti di prenotazione compresi e gratuito; la dimensione piccola e il fatto che sia elettrica lo rendono un Car Sharing non solo per risparmiare ma anche a basso impatto ambientale. Inoltre, dall’1 alle 5 di notte, per le donne c’è una tariffa super agevolata (3€ fissi) per poter usare la macchina senza limiti di tempo e km.

Contro: la dimensione può risultare “spaventosa”, se non si è abituati. Diciamo che non sembra una vera e propria macchina.


DRIVENOW

Pro: puoi guidare un’auto di fascia alta, ti senti sicuramente più sicuro, esteticamente sei appagato e hai la garanzia che sia un servizio curato e non alla mercé di tutti. Una fascia più alta di car sharing. Comprende diverse auto: Mini e BMW.

Contro: il prezzo. Abbonarsi costa 29€ e le tariffe partono da 31cent al minuto.


Oltre alle singole app dei servizi, puoi scaricare FREE2MOVE, l’app che gestisce contemporaneamente i diversi car sharing, per scegliere quello più vicino a te!


© amilanopuoi.com

0 comments

Comentarios


bottom of page